Perché la psicologia online?

È conosciuta con diversi nomi, come e-therapy, e-counselling, teleterapia, cyber-counselling. Ma, in ogni caso, è una modalità di supporto e la consulenza psicologiche, che avvengono via Internet, attraverso diversi mezzi. Il terapeuta può infatti servirsi di email, chat, telefono, videochiamata, telefono e smartphone.

Rispetto a una terapia dal vivo, la professionalità e la serietà della consulenza restano invariate. Recenti studi hanno infatti dimostrato l’efficacia della terapia online, che è diventata una vera e propria alternativa e un valido supplemento a quella condotta in studio.

Il beneficio principale è per il cliente, che può rivolgersi al professionista da qualsiasi luogo del mondo, senza bisogno di spostarsi.

In più:

  • la terapia dal vivo è più costosa;
  • raggiungere lo studio potrebbe essere difficoltoso;
  • la privacy aumenta, perché non si sarà visti nello studio;
  • restare a casa propria (o in un ambiente preferito) aumenta il comfort e il sentirsi a proprio agio;
  • è utile per le persone con disabilità;
  • quando si è all’estero, si avrà sempre una consulenza con uno psicologo che parla la stessa lingua.

Tra i vari mezzi, noi di Mindwork preferiamo la videochiamata perché, rispetto agli altri, dà una maggiore sensazione di simultaneità, aumentando la percezione di essere nello stesso luogo, nello stesso momento. Una caratteristica importante, che agevola un’interazione diretta, dinamica e spontanea, senza perdere la comunicazione non verbale, proprio come avverrebbe in un contesto dal vivo.

I nostri terapeuti sono formati costantemente per migliorare il livello delle consulenze online.

Non perdere aggiornamenti sul nostro servizio

© Copyright Mindwork 2019 - Tutti i diritti riservati